Vittoria
Blog
14 luglio 2014

Vittoria Servizio Corse: il vero supporto alle competizioni

L’ultimo evento al quale ha partecipato il Servizio Corse di Vittoria è stato il Tour dell’Austria.

Fortunatamente tutto è andato secondo i piani: le 3 auto in gara e la professionalità dei nostri tecnici hanno permesso uno svolgimento ottimale della corsa.

Verso la fine del Giro i nostri ragazzi hanno dovuto lavorare sodo fuori dal solito orario di gara per un triste avvenimento: uno dei team in gara (Gourmetfein Simplon Wels) è stato derubato di tutto l’equipaggiamento tecnico.

Il team ha chiesto aiuto al Servizio Corse di Vittoria e, in un paio d’ore, sono state montate 8 biciclette complete per la tappa del giorno dopo e ha supportato il team con diversi tubolari Vittoria di ricambio.

03 giugno 2014

Arrivederci al Giro d’Italia 2015

La grande festa del Giro d’Italia è terminata e ricominciamo la nostra attività di tutti i giorni: chi in ufficio, chi al negozio, chi in officina. I corridori hanno percorso 3500 chilometri; noi, compresi i trasferimenti, oltre il doppio, però siamo comunque felici di avere avuto l’opportunità di fare tutta questa strada.
Nelle ultime tappe ci siamo fatti largo a fatica in mezzo a tantissima folla. Che bello essere oggetto degli applausi da parte di gente che scende in strada per il Giro d’Italia!

Sul Grappa e sullo Zoncolan è andato tutto bene, tanto pubblico, tanto bel ciclismo. Noi di Vittoria Servizio Corse siamo stati impegnati con due meccanici, che sono saliti su due moto dell’organizzazione, e un’auto. Infatti, è stata vietata la salita a tutte le ammiraglie. E al loro posto si è visto un serpentone di ben 30 motociclette!

Trieste è stata una passerella anche per noi, non soltanto per i corridori: tutti facevano festa al nostro passaggio. E’ stato emozionante ricevere tanti applausi, anche se non siamo corridori.

Che dire? Facendo un rapido bilancio, siamo molto orgogliosi e contenti del lavoro svolto. Dall’Irlanda al Sud dell’Italia, poi il risalire veloce della Penisola e i dieci giorni sulle Alpi: abbiamo effettuato tanti interventi, siamo stati al fianco di tutti i corridori in gara, con qualsiasi condizione atmosferica. Ci siamo stati, sempre. E il nostro lavoro è stato premiato da tanti “grazie” da parte dell’organizzazione, dei team e dei singoli corridori. E da quegli applausi a Trieste… E’ questo che ci gratifica di più.

Ciao a tutti dunque; e a rileggerci per il Giro 2015! Nessun timore, un anno passa in fretta.

Page 1 of 4912345...102030...Last »
top torna indietro